Vincere la paura con i Tales Of Sound

105

“Paura” è il nuovo singolo dei Tales Of Sound. Un mix di hip hop, pop ed elettronica. Suoni psichedelici, accattivanti e ipnotici. Un ritmo che parte leggero ed esplode dopo pochi secondi. 

Il brano è intervallato da spezzoni di parlato, probabilmente tratti da un film, che fanno crescere il pathos per poi esplodere nel ritornello. I Tales scelgono un ritmo incalzante che non lascia fiato all’ascoltatore. Il parlato enfatizza questo clima da paura e il ritornello pompa sulle casse. “Paura” mette a nudo le fragilità umane e sembra rispecchiare perfettamente il momento che stiamo vivendo.

Il brano parla proprio della paura del prossimo, di un mondo in cui viviamo nel terrore, terrore dei nostri simili. 

Il sound scelto accompagna il testo in maniera egregia. Il senso di paura viene ricreato perfettamente, non solo con le parole ma con questi sali e scendi carichi di ansia, preoccupazione e pathos. 

La natura ci dona di uno strumento che definisce il coraggio: la paura. L’istinto che sovrasta tutti gli altri con lo scopo di preservare la specie da ogni pericolo. E se quest’istinto si manifestasse proprio in presenza della tua stessa specie? Il circuito mentale genera panico, paranoia, allucinazione dissociative. 

Paura è un delirio fobico che racconta il terrore di essere umano fra umani, senza sentirsi tale. Racconta il percepirsi come inferiore, debole, sbagliato rispetto alla sfavillante massa che plastifica la propria esistenza. Il timore di essere vivo e considerarlo già una conquista. Paura è indossare un sorriso di circostanza che nasconde urla di disagio. “Pillole Acide Urlano Rabbia Asettica”, soffocati dall’inevitabilità di questa vita“, così il trio descrive il proprio brano.

Non siamo di fronte ad un brano facile da digerire principalmente per l’argomento scelto, ma sicuramente i Tales hanno un certo talento nel ricreare in maniera così perfetta la paura.