Victoria On The Grass – ecco l’Ep All Above

61

Due ragazze speciali formano la band Victoria On The Grass. Si tratta di Benedetta Oliovecchio( voce, tastiere e basso) e Caterina Fuso( batteria, chitarra, synths e programming).

Originarie delle Colline del Trasimeno, si conoscono nel lontano 2014 quando collaborarono all’interno di una band acustica. Le affinità musicali e caratteriali che le accomunano le spingono nel 2018 a formare il duo Victoria On The Grass e a decidere di spostarsi a Dublino per dare alla luce le loro prime produzioni inedite. Nasce lì il brano “Victoria”, il loro manifesto d’intenti. Il bagaglio di esperienze e conoscenze fatte in Irlanda è stato prezioso per queste ragazze che, terminato il periodo all’estero, hanno continuato il loro lavoro in Italia uscendo, lo scorso aprile, con un EP totalmente auto-prodotto, intitolato “All Above”, all’interno del quale troviamo, oltre al pezzo “Victoria” rimasterizzato, altri due brani che delineano ancora più precisamente il loro orientamento musicale e con il quale finalmente si mostrano al mondo.

Caterina definisce il loro stile “alternative con sonorità tipiche del rock e influenze elettroniche”. I loro pezzi sono molto minimal, realizzati con pochi strumenti e dove la chitarra ha una parte importante, affiancata dal pianoforte e dai synth in una mistura che vola leggera, carica di vita e profumi. Ogni concetto segue il precedente, non ci sono parti corali, ma solo un susseguirsi di immagini narrate, di sensazioni.

“Victoria” esprime l’essenza della vita, personificata da un essere femminile, ma che non ne esaurisce il genere, potendosi ciascuno immedesimarsi in lei, con le sue vibrazioni e il suo legame fortissimo con la natura, con madre terra, i fiori gli alberi e tutti gli esseri viventi che la popolano come parte dell’universo. E’ solo la chitarra elettrica clean che accompagna in tutto il brano e la voce di Benedetta, arricchita in alcune parti da un echo reverse: ed è magia.

“Silence”, molto più complessa a livello musicale, richiama alla mente le sonorità di Eddie Vedder. C’è una chitarra acustica, c’è un basso che avvolge, c’è un violoncello, ci sono i cori e alcune percussioni che si insinuano leggere. Tutto molto bilanciato. Bellissimo.

E si arriva a “Think with Me”, con un andamento molto country. Voce, chitarra, qualche percussione e un leggerissimo synth. Un minuto e mezzo che concentra sensazioni, che parla di pensieri, di vita e di ciò che viene detto che ci determina.

Tre pezzi che vale assolutamente la pena ascoltare, due artiste certamente da seguire.

Link per lo streaming su Spotify: https://open.spotify.com/album/3YbOVyL4nPgShkEZOJsE8b

All Above ℗ 2022

Release date: 29 Aprile 2022

Genere: rock, pop-rock, alternative, singer-songwriter

Label: auto-produzione