Turchese, L’ultimo metrò è un invito a dare ascolto ai sentimenti

73

Debutto davvero convincente quello di Sandro Cisolla, in arte Turchese. In realtà il cantautore viene da ben 16 anni di live e musica con gli Airway, band veneta, ma ha deciso di iniziare un nuovo percorso artistico da solista e si è avvalso della preziosa collaborazione del produttore Ivan Antonio Rossi che ha cucito per lui il singolo d’esordio L’ultimo metrò.

Un brano che nasconde diverse chiavi di lettura e che rimane innanzitutto per l’orecchiabilità e la leggerezza dell’arrangiamento, tra Alan Sorrenti e Lucio Battisti, affine a suoni anni ’70 ma che nasconde l’invito a dare ascolto ai sentimenti anche di fronte ad ambizioni di successo lavorativo.

Questo il messaggio nascosto nella storia che vede protagonisti un’attrice sulla cresta dell’onda e un musicista innamorato ma costretto a ridimensionare ciò che prova a causa dei comportamenti che li riserva l’amata. Si tratta del primo pezzo di un artista originale e colorato sia nel modo di presentarsi che nelle sfumature musicali.