Threshold – l’approccio emozionale di Sonic Radiation

52

2 album, 9 singoli e 7 EP, 15 anni di suoni acidi e martellanti, tutto ciò è Todd Last, musicista texano, in arte Sonic Radiation, che si nasconde nelle sembianze di un alieno con cuffie da studio, presente su tutte le copertine dei suoi lavori.

Un nuovo singolo, Threshold, è in uscita il 22 ottobre su tutte le piattaforme digitali, ma è già preceduto dal videoclip, presente su youtube, nel quale i suoni del brano vengono rappresentati in un bel lavoro di arte digitale.

Questo artista, incidentatosi presso le Hawaii, sottoposto a terapie di recupero del midollo spinale, ha sicuramente scoperto l’importanza della musica in una prospettiva emozionale: ascoltando la sua vasta produzione musicale si può osservare una ricerca che è duplice: da una parte un approccio emozionale, capace di comunicare all’ascoltatore una vasta serie di sensazioni (le “radiazioni” ), dall’altra quella di esprimere al meglio la contemporaneità (la “sonicità”). Il risultato è costituito da uno splendido affresco nel quale ritmi digitali ed industriali si fondono con trance, techno ed house, che fanno viaggiare la mente e muovere i corpi degli ascoltatori, e le influenze vanno dagli anni 80 (Depeche mode su tutti, per la scelta di alcuni suoni e Front 242 nei ritmi elettronici) agli Orb e ai Chemical Brothers, fino agli Astral Projection. Se nei primi EP l’influenza anni 80 appariva più marcata, Todd si è progressivamente orientato verso una ricerca sonora più aggressiva e mirata alla cura minuziosa di ogni particolare.  Threshold esprime perfettamente questo tipo di approccio. Brano vorticoso e tentacolare, basato su continue sovrapposizioni di synth, come un Bolero preferisce l’accumulazione di suoni, che si intrecciano in varie trame sonore. Suoni acidi, in loop e di tipo percussivo rendono quasi superfluo l’utilizzo di vere e proprie percussioni. Dal quarto minuto in poi è possibile cogliere un certo lirismo, qualcosa di più disteso e comunicativo: uno spiraglio nell’elettronico muro di suoni, che parla all’anima dell’ascoltatore

E la grandezza di Sonic radiation a nostro avviso, risiede proprio in momenti del genere. Solo con un approccio emozionale si può esprimere qualcosa di nuovo in un genere, la musica elettronica, dove tutte le strade sembrano già battute. In ciò risiede l’autentica originalità di Threshold.

Link per lo streaming su Spotify:

https://open.spotify.com/album/3P4zqMKE3fdgQhxSlGwssv