“Sotto il cielo di Memphis” è il nuovo album di Michele Anelli

46

Michele Anelli è musicista e scrittore, ex leader e voce dei Groovers, una delle più stimate rock’n’roll band italiane (premio alla carriera al MEI di Faenza nel 2009), nonché fondatore, nel 1987, ed ex bassista della garage punk band Thee Stolen Cars.

L’album in questione è composto da 15 tracce che trasudano della sapienza e saggezza di Michele Anelli, un grande musicista ma soprattutto un grande scrittore, che riesce a trasmettere le sensazioni di vivere a Memphis nel 1989, anni in cui la mentalità rock n roll e soul ha forgiato uno stile di vita nuovo.

Si inizia questo viaggio con “Appunti” e si prosegue poi con “Quello che ho” una canzone che manda un messaggio grandissimo: anche chi ha poco può fare moltissimo. In questo brano Anelli sostiene di avere solo un pezzo di carta con su scritti i suoi pensieri e le mani sporche di pittura per aver colorato il cielo come piace a lui.

Si prosegue con “Tenerezza” una canzone che valorizza ogni attimo di tempo vivibile, addirittura quello in cui si fa un respiro. “Fino all’ultimo respiro” inizia con un motivetto allegro ma che testimonia la caparbietà di un individuo nel perseguire il suo obiettivo, non provare mai paura e affrontare qualunque sia la tua battaglia ma sempre con il sorriso.

“Ballata Arida” è una canzone che parla invece della paura di un giovane di non piacere alle persone o di non conoscere le parole giuste perché “arido” e purtroppo non c’è una risoluzione se non l’attesa della maturazione. “È solo un gioco” parla sempre in chiave metaforica di tutte le difficoltà che una persona incontra nella vita, a dimostrare che tutti partiamo con “le scarpe sporche di fango”.

“Spalo Nuvole” è una canzone molto ritmata, con un giro di chitarra molto soul che cattura l’attenzione oltre ad il messaggio magnifico che sottintende: far tesoro delle difficoltà e delle incertezze ed imparare ad andare avanti cercando di tirare fuori il meglio da ognuna di queste situazioni.

Nel complesso tutti i brani di “Sotto il cielo di Memphis” racchiudono un meraviglioso messaggio, avvolto da una musica molto raffinata e ricercata, di cui sono stati curati tutti i dettagli, dalla produzione audio alla selezione della progressione di accordi. Ogni traccia trasuda l’esperienza accumulata da Michele Anelli nella sua lunga carriera e dal team che ha permesso la realizzazione del suo lavoro. “Sotto il cielo di Memphis” è veramente un “pezzo da 90”….

Link per l’ascolto: https://deltapromotion.bandcamp.com/album/sotto-il-cielo-di-memphis