Simone Galassi

Simone Galassi: è disponibile l’album “Viaggio senza fine”

23

È disponibile da venerdì 22 marzo sulle piattaforme digitali e in tutti i digital store “Viaggio senza fine” (Rinascimento/ Distrokid), l’album d’esordio del cantautore Simone Galassi. Dallo stesso giorno in rotazione radiofonica il singolo“Milano senza soldi”.

“Viaggio Senza Fine” è un’esperienza sonica, grazie alla quale l’artista ci trasporta in molteplici strati d’ascolto attraverso sintetizzatori vulcanici, chitarre sporche e trascinanti temi di fiati.

Lo fa mettendo a nudo tutte le glorie e le disavventure che conducono alla crescita di un essere umano nel ventunesimo secolo; scende a ritrarre le cause delle debolezze, delle paure e dei processi mentali che condizionano spesso la percezione della realtà all’interno delle nostre vite. “Viaggio Senza Fine” è un album sulla magica e dolorosa evoluzione delle nostre anime.

A questo proposito Simone Galassi dichiara: «Attraverso questo disco ho capito che il segreto del gioco è ricordarsi sempre il punto di partenza e non avere troppe pretese sulla destinazione».

Dallo stesso giorno in rotazione radiofonica il singolo “Milano senza soldi”, un brano che descrive le fatiche di chiunque si senta ingabbiato negli schemi economici della società di cui siamo vittime senza accorgercene. Le sonorità richiamano un mondo vintage e nostalgico che aderisce come colla sull’emotività delle melodie.

«Scrivere “Milano Senza Soldi” in quel preciso momento della mia vita è stato come trovare terra ferma dopo una tempesta in mare aperto», racconta l’artista.

Di seguito la tracklist di “Viaggio senza fine”: “Viaggio Senza Fine”, “Vola”, “Un Pezzo in Meno”, “Milano Senza Soldi”, “Avanzo di Libertà”, “Rabbie su Rabbie”, “Fashion Drama”, “La Grande Occasione”.

https://open.spotify.com/intl-it/album/56phHpFvAT8IlYO3K8wIWR?si=JoIaTbOCQcq-jeByhpCLbA

Simone Galassi - Viaggio Senza Fine

Simone Galassi – Viaggio Senza Fine (copertina)

 

Biografia

Simone Galassi fa il suo esordio sulla scena musicale toscana all’età di sedici anni con la sua prima band, i Sixteen. Durante gli anni del liceo emerge la sua personalità artistica che lo spinge, dopo la maturità, a trasferirsi a Londra, dove risiede per due anni facendo il busker e suonando in svariati club londinesi di prestigio. È a Londra che scopre il lato oscuro della vita fatto di svariate dipendenze, ed è così che sceglie di tornare in Italia per curarsi. Dopo un anno di alti e bassi, durante il quale scrive e incide nuova musica in inglese, parte per l’Australia. A Melbourne Simone ricomincia con l’attività di busking e si esibisce nei club della città. È in quel periodo che entra in contatto con artisti della scena locale, fra cui i NO-ZU e Cong, con i quali produce nuova musica; inoltre collabora a progetti di arte visiva con l’artista Nick Mahady. Di ritorno dall’Australia, dopo tre anni, sente la necessità di scrivere musica in italiano per raccontarsi e per guarire definitivamente dai suoi demoni. Dopo un periodo di transizione a Livorno si trasferisce a Milano dove conosce Luca Bossi, che si interessa alla sua scrittura e si prefigge l’obiettivo di ripercorre il successo ottenuto come produttore di Edda. L’intesa cresce in modo naturale e negli anni della pandemia escono i primi singoli che preparano il terreno all’album d’esordio. Successivamente il noto artista e video animatore bolognese Tommaso Buldini si appassiona al progetto e decide di firmare il video del singolo “Rainbow Tempo”, reduce dal successo di “Luna Araba” di Colapesce e Dimartino feat. Carmen Consoli. “Rainbow Tempo” ottiene un buon riscontro dalla stampa specializzata e segna la via per “Replica” che nell’estate 2022 finisce in rotazione su Rai Radio 2 Indie e nella top 100 della classifica MEI per tre settimane. Dopo questo inizio Simone sente il bisogno di prendersi del tempo per costruire il suono del suo disco d’esordio e al contempo tenta di raggiungere una tranquillità interiore attraverso la spiritualità. L’album cresce e insieme l’affiatamento artistico con Luca Bossi che propone a Simone di diventare co-produttore degli altri lavori dello studio, fra cui Alberto Moscone, i Manitoba e Andrea Kabo. Questa condivisione, durante il 2023, porta alla nascita del collettivo Rinascimento, presentato al pubblico con un live in gondola sul Naviglio Grande, tenutosi lo scorso dicembre. Attualmente Rinascimento sta lavorando al tour promozionale e alla release di “Viaggio Senza Fine”, l’album d’esordio dell’artista la cui uscita è prevista per il 22 marzo 2024.

Instagram: http://instagram.com/quisimonegalassi
Facebook: http://facebook.com/quisimonegalassi
Spotify: https://open.spotify.com/artist/5nCSblDFia1K6MnvANoybv?si=S3sQUJRYRnmHVCHB3_p_4A
TikTok: http://tiktok.com/@quisimonegalassi
YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCF97rvuVNe8QjNVdOonIYQw