Serena Celeste: "Il Sole Dentro trasmette il coraggio di essere se stessi"

Serena Celeste: “Il Sole Dentro trasmette il coraggio di essere se stessi”

32

Venerdì 27 maggio esce nei digital store l’album “Nel mio disordine trovo sempre tutto” di Serena Celeste, anticipato dal singolo e videoclip “Il sole dentro”. Un ep prodotto da AnnaChiara Zincone per la Ypk Entertainment di Giampaolo Rosselli.

Tutti i brani sono stati scritti da Claudio Zilli, e per alcuni troviamo altre collaborazioni come quella della stessa AnnaChiara Zincone e di Nazzario Tartaglione.

Come nasce l ‘album “Nel mio disordine trovo sempre tutto”?

L’album in questione è nato dalla mia esigenza, dopo tanta inattività musicale, di proporre un prodotto nuovo, con testi e brani inediti. Avevo la voglia e il desiderio di tornare a suonare, vivere e raccontare una parte della mia vita.
L’album è composto da 7 brani autobiografici realizzati in collaborazione con Gianpaolo Rosselli della Ypk entertainment e con Annachiara Zincone.

Vuoi parlarci della collaborazione con YPK?

Conosco da molti anni Annachiara Zincone (è anche arrangiatrice e autrice di alcuni brani) e Gianpaolo Rosselli, stimo molto il loro lavoro, la passione che hanno per la musica e ogni progetto che decidono di sposare con la loro etichetta discografica. Ammirano molto la mia voce e la mia professionalità e quando l ‘inverno scorso ho proposto il mio progetto è iniziata questa bellissima collaborazione musicale.

Perché hai scelto questo brano come primo singolo?

Ho scelto questo brano perché trasmette il coraggio di essere se stessi, senza lasciare che i giudizi altrui possano ostacolare il proprio percorso di crescita. Ognuno di noi dovrebbe trovare il proprio “Sole Dentro”, la propria pace interiore, lo star bene. Bisogna rialzarsi e ricominciare dopo un delusione, in ambito sentimentale e non solo.
È un brano autobiografico, come ho detto in precedenza e anche gli altri 6 che compongono l ‘album, ma “IL SOLE DENTRO” è particolarmente importante, tanto che ho deciso di tatuarmi sul polpaccio una frase estratta dal testo :
“Non tornerò ancora sui miei passi e se vorrai saprai dove trovarmi, dentro una canzone con frasi senza senso, io lascerò alle spalle questo vento…”.

Come vedi il futuro della musica dal vivo in Italia?

Spero e credo in un futuro roseo e positivo, dopo molta inattività causata dalla pandemia, siamo stati fermi molto tempo è arrivato il momento di riprendere in mano le nostre vite, ricominciare a cantare, suonare e perché no… Sognare. Gli artisti già conosciuti e noti hanno ripreso negli stadi, palazzetti… e noi cantanti emergenti daremo voce ai locali, alle piazze, alle librerie ecc… Tutti insieme sogneremo tempi migliori.

Dove ti vedremo nei prossimi mesi?

Farò dei concerti per presentare l’album… Infatti sabato 18 giugno sarò presso la libreria Sinestetica a viale tirreno 70, Roma, aprirà la serata il mio amico cantautore Nicola Braccia. Potete sentire il singolo e l’album su tutti i digital store e per qualsiasi informazione potete visitare i miei social e il sito ufficiale. Intanto sto già pensando al secondo singolo che uscirà dopo l’estate, e sarà?…. Sorpresa!!!