Saravita pubblica il singolo Vado che è una favola

162

Saravita torna con il singolo Vado che è una favola. L’interprete canta un brano che la rappresenta totalmente e che racconta di una ragazza della porta accanto che rifiuta di scendere a compromessi e di diventare dipendente da amori tossici, liberandosi di tutte le convenzioni decantate nelle favole che etichettano le donne come principesse da salvare e prive di potere decisionale per un inno all’emancipazione e al riscatto femminile. Con un arrangiamento pop rock grintoso, che valorizza le vocalità dell’artista pugliese, le atmosfere gioiose dell’inciso trasmettono la capacità della protagonista di accettare la solitudine a costo di vivere in modo sano le relazioni che la vita le presenta davanti.

Scritta dagli autori della Warner Music Andrea Campi, Gianmarco Grande e Camilla Alice Laura Capolla, Vado che è una favola rappresenta l’inizio di una nuova pagina artistica per la semifinalista di The Voice 2015 e quale modo migliore se non farlo con un pezzo manifesto di una lotta collettiva relativa alla parità di genere che unisce un vissuto personale a un bisogno sociale sempre più evidente. La copertina, realizzata da Nicola Coppola, raffigura una Cenerentola che scappa in un bosco pieno di spine e di arbusti, quindi che si libera di tutte le sovrastrutture e le relazioni tossiche, con i petali di rosa che rappresentano la sua rinascita.

Ascolta il singolo su Spotify
Segui Saravita su Instagram

Saravita è un’interprete di Matino, in provincia di Lecce. Dopo aver studiato canto sin da piccolissima, raggiunge il grande pubblico partecipando all’edizione del 2015 del talent show di Rai 2 The Voice of Italy dove raggiunge la semifinale. L’inedito che presenta per l’occasione, dal titolo Brave ragazze, sarà il più venduto tra i brani in gara e porta la firma di J-Ax che la invita ad aprire le date pugliesi del tour di quell’anno. Nel 2016 pubblica insieme a Mattune la cover di E la luna bussò di Loredana Bertè prima di rilasciare l’inedito Una stronza come me. Nel 2017 canta per la cerimonia di consegna della laurea ad honorem di Patty Smith presso l’Università di Parma e partecipa al Festival Sorrisi e Canzoni in Svizzera in qualità di ospite insieme ad Alan Sorrenti. Dopo l’inedito Cartoline da weekend, fuori nel 2022, Vado che è una favola sancisce l’inizio della collaborazione con Maionese Project.