Rebirth è il nuovo singolo di Emmeffe

59

Caratterizzato da influenze ambient, chill out ma con una parte pregnante di elettronica. La peculiarità di questa canzone è che tutti i suoni a meno del rullante sono stati ricreati da zero con altri strumenti o con oggetti e poi trattati in fase di mixing. Questo a mio avviso fornisce un’identità sonora percepibile fin dai primissimi secondi della canzone. Sicuramente l’emozione che sorge più spontanea provare ascoltando questa canzone è la malinconia, ma Emmeffe vuole trasmetterci un messaggio molto più profondo con questa traccia e lo fa con una bellissima citazione “Ogni fine è un nuovo inizio, il sole risorge tutti i giorni. Rilke diceva che anche la vita comincia ogni giorno. Muoiono e rinascono i pianeti, l’erba secca ricresce. Il ciclo di morte e rinascita è una legge universale e noi stessi spesso ce ne dimentichiamo quando dobbiamo lasciare andare qualche cosa, quando dobbiamo abbandonare qualche parte di noi”.

Dunque dalla malinconia di aver perso qualcuno o qualcosa può nascere una consapevolezza superiore e questo può portare ad apprezzare di più l’attimo stesso in cui viviamo. Un obiettivo ambizioso quello di “Rebirth”, considerando che non ha un testo ma il suo messaggio vuole essere trasmesso solo attraverso la musica, un pregio di questa canzone è quello di essere in grado di far riflettere ma anche di poter essere ascoltata come canzone da sottofondo e quindi accompagnare senza essere invadente una serata.

Dunque “Rebirth” è una rinascita anche per l’ascoltatore che focalizzandosi su ogni singola traccia e componente del mix ne esce arricchito come quasi da un viaggio psichedelico, emotivo e spirituale.

La qualità di arrangiamenti, mix e master sono elevatissimi, una menzione d’onore alla low end quando entra la parte più elettronica che è molto bene controllata e non stravolge la parte ambient ma anzi ne arricchisce lo spettro delle frequenze. “Rebirth” è davvero ottima come traccia…

Link streaming su Spotify:

https://open.spotify.com/track/7yCq9nUVeUzvYj0Ugjtw5H