POTENA – È una passione che è andata sempre crescendo

49

Esce in CD e su tutte le piattaforme digitali, il 22 marzo 2024, “Canzoni per l’inverno” nuovo e quarto album del cantautore termolese POTENA, anticipato dai singoli “La soluzione” e “Basterà”, distribuito e promosso da Alka Record Label, prodotto da Etrusko (Luigi Tarquini).

Massimiliano Potena, in arte Potena, è un cantautore, musicista e medico molisano.
Inizia la sua carriera con gli Aks, band ska con cui partecipa a numerosi eventi insieme a gruppi nazionali e internazionali.
Ha inoltre scritto, collaborato ed inciso con diverse formazioni (Onedroppers, The Bosh, The Aboriginals, il Volo di Cassiel, Soulround).
Nel 2019 registra il suo primo album da solista “Gharbi” e nel 2020 il secondo EP “Dentro gli occhi di Clint”.
A Settembre 2022 è uscito il suo LP “Lo sbarco sulla luna” da cui sono stati estratti i singoli “Ti sembra facile”, in cui ha duettato con Emilia Zamuner, “Murakami” e “Due fratelli”.
Ha partecipato a diversi festival (Contestaccio, Note tempo village, Note in Alta quota, Summer fest 2021, Sanremo Rock 2020, Tour Music Festival).
Il suo nuovo disco, “Canzoni per l’Inverno”, prodotto da Etrusko (Luigi Tarquini), in uscita il 22 marzo 2024, vede un cambio di sonorità totale: dal mondo jazz si passa a quello brit-pop e rock, andando a cercare ispirazione tra i dischi che hanno accompagnato l’adolescenza di Massimiliano.

1) Benvenuto su Onde Indie Pendenti. Il 22 marzo esce il nuovo album “Canzoni per l’inverno”, ci presenti in anteprima il lavoro discografico?
Grazie mille per avermi dato questa opportunità di presentare il mio nuovo disco e quarto lavoro in studio “Canzoni per l’inverno”.
L’inverno è una stagione che può portare a chiudersi in sé stessi, quindi è intesa non solo in senso climatico, è un periodo da affrontare non limitandosi ad aspettare l’arrivo della bella stagione e per me il modo migliore di farlo è scrivendo musica. In questo album le tematiche trattate sono varie, si passa da brani con testi più intimi ad argomenti di attualità come il lavoro, la guerra, la criminalità, la sanità, la questione climatica; provo a parlarne con ironia come accade nel brano La soluzione, altre volte con maggiore impegno emotivo, come in Madre o Come fanno le nuvole.
Musicalmente si inserisce nel solco della tradizione cantautorale italiana ma con un cambio di sonorità rispetto ai miei dischi precedenti.
L’ intenzione è quella di miscelare il pop rock italiano con influenze new wave e brit ’80-’90 e questo è stato reso possibile grazie anche alla produzione dell’abruzzese di casa a Milano Etrusko (Luigi Tarquini).
Il disco è edito e distribuito da Alka Record Label.

2) Ci racconti il tuo percorso artistico fino a qui?
Mi chiamo Massimiliano Potena, in arte Potena, classe ’82, ho iniziato la mia carriera musicale con gli Aks, band ska con cui ho partecipato a numerosi eventi insieme a gruppi nazionali e internazionali. Successivamente ho scritto, collaborato ed inciso con diverse formazioni fino alla scelta di proseguire come solista pubblicando nel 2019 il mio primo album “Gharbi” e nel 2020 il secondo EP “Dentro gli occhi di Clint”. Poi a Settembre 2022 è uscito l’ LP “Lo sbarco sulla luna” da cui sono stati estratti i singoli Ti sembra facile, in cui ho duettato con la bravissima Emilia Zamuner, ‘Murakami’ e ‘Due fratelli’. Ho partecipato a diversi festival (Contestaccio, Note tempo village, Note in Alta quota, Summer fest 2021, Sanremo Rock 2020, Tour Music Festival).
Lo scorso anno è arrivato l’incontro con il produttore Etrusko con cui avevo già collaborato per la distribuzione dei precedenti lavori e quindi la produzione di questo disco che è stato anticipato dall’ uscita dei singoli Basterà e La soluzione.

3) Come è nata in te la passione per la musica?
È nata molto presto ascoltando la musica che sentivano i miei allo stereo in macchina o sul giradischi, soprattutto cantautori italiani, poi imparando fin da bambino a suonare il piano. È una passione che è andata sempre crescendo.

4) Il secondo singolo che ha anticipa l’uscita del disco è “Basterà”. Perché hai scelto questo brano come assaggio del nuovo disco?
Basterà è il brano che ho scelto perché musicalmente mi sembra rappresentativo del mood che volevamo creare; poi è una canzone che apparentemente sembra semplice, perché dal ritornello orecchiabile ma in realtà è un brano dall’atmosfera onirica che ha volutamente differenti chiavi di lettura e riferimenti mistici e letterari. Nasce da una mia riflessione sull’importanza del silenzio, non solo nel percorso personale di introspezione e meditazione ma anche come elemento fondamentale nella composizione musicale.
Il sound è ispirato all’indie rock con sfumature folk e un tocco di psichedelia.
Al brano ha contribuito anche il mio caro amico cantautore marchigiano Paul Rondena che gli ha dato una spinta in più verso l’alto…

5) Come prende forma una tua canzone? Il processo creativo
Le mie canzoni nascono in maniera differente, mai casuale. Posso scrivere una melodia al piano oppure partire da un giro armonico alla chitarra, a volte capita di iniziare invece con un’idea di testo o un argomento che voglio trattare, che può essere autobiografico o di attualità, esperienze di vita altrui oppure tematiche più intime o mistiche. C’è comunque a monte sempre l’intenzione, la volontà o l’esigenza di scrivere e se questa è supportata dall’ ispirazione, allora può venirne fuori qualcosa di buono. Successivamente apporto delle modifiche al testo, melodia, armonia o struttura del brano fino a ritenermi soddisfatto. Riguardo agli arrangiamenti tiro giù delle preproduzioni, su cui poi lavora il produttore per completare il tutto, a volte anche stravolgendo. Il bello è pure questo!

6) Cosa ne pensi dell’attuale panorama musicale emergente italiano? E quello internazionale?
Penso che ci siano nomi interessanti sia a livello italiano che internazionale, nell’ambito della musica pop, indie ma non solo, magari anche fuori dai circuiti convenzionali, basti pensare ai lodevoli musicisti jazz di casa nostra, spesso lontano dai riflettori.

7) Per tutti i nostri lettori, come possono mettersi in contatto con te e su quali canali si potrà ascoltare/acquistare il disco?
Possono cercarmi su Instagram come @maxpotena, alla pagina Potena su Facebook e per ascoltarmi digitare il mio nome su tutte le piattaforme musicali online da Spotify a Deezer, YouTube music, Apple etc. etc

Link ascolto: https://share.amuse.io/album/potena-canzoni-per-linverno

www.instagram.com/maxpotena
www.facebook.com/PotenaMassimiliano