MUSICA STRANIERA Le canzoni di Leonard Cohen, il nuovo album del cantautore Rocco Rosignoli

242

Disponibile sui digital stores e in copia fisica, MUSICA STRANIERA Le canzoni di Leonard Cohen, il nuovo album del cantautore parmigiano Rocco Rosignoli.

 

In occasione dell’uscita del suo saggio L’arte di Leonard Cohen tra storia, musica ed ebraismo, pubblicato da Mimesis Edizioni, il cantautore Rocco Rosignoli ha deciso di pubblicare un album di traduzioni di Leonard Cohen. L’ha intitolato Musica Straniera, sulla falsariga del titolo che Cohen stesso diede alla propria antologia da lui stesso curata, Stranger Music. Rosignoli ha scelto tredici brani del grande cantautore canadese, che vanno dalla famosissima Hallelujah alle perle più nascoste come The gipsy’s wife o Night comes on, le ha tradotte in italiano e le ha riarrangiate e registrate. Nell’album che ne è sortito ha usato tutti i suoi strumenti, dalla chitarra al violino, passando per il basso, l’oud, le tastiere, cercando di rendere l’atmosfera delle canzoni originali ma restituendola alla propria dimensione di cantautore. Ad aiutarlo in questo difficile compito c’è l’apporto di Miriam Camerini alle voci femminili, e dell’ormai inseparabile Vince Robivecchi alla batteria.

 

Come racconta l’artista Rocco Rosignoli in coda al saggio, in uscita per Mimesis:

«Mentre scrivevo questo libro, per restare immerso nella sua atmosfera, ascoltavo Cohen a ciclo continuo – in casa, in auto, mentre facevo jogging, sempre. Mi feci prendere la mano, e realizzai numerose traduzioni delle canzoni di Leonard Cohen. Alcune mi parevano anche decenti. E allora, in contemporanea a questo libro, ho deciso di dare alle stampe un disco in cui canto quelle traduzioni».

 

CREDITI

Il disco è stato registrato presso La Taverna di Contile fra il 14 e il 18 giugno 2022, e mixato presso Lo Studio In Rosso durante il luglio del 2022.

Arrangiato e prodotto dall’autore, che ha cantato e suonato: chitarre, basso, violini, violino baritono, fisarmonica, oud, tastiere.

Le voci femminili sono di Miriam Camerini.

Alla batteria: Vince Robivecchi.

 

Tutte le canzoni sono state scritte da Leonard Cohen. Gli adattamenti italiani sono opera di Rocco Rosignoli.

 

 

BIO

Rocco Rosignoli, cantautore, calca le scene ormai da più di quindici anni. Polistrumentista, suona chitarra, violino, mandolino, oltre ad altri strumenti a corda, dal basso al bouzouki all’oud arabo, e si diletta con la fisarmonica. Musicista eclettico, ha pubblicato quattro dischi di inediti, un live, una raccolta di brani a carattere politico e una raccolta di musiche di matrice ebraica. I suoi testi sono frutto di un lavoro poetico e critico incessante, che trova sfogo anche nell’editoria – ha al suo attivo due raccolte di poesie e un saggio cinematografico dedicato al film “Il Laureato”, oltre al saggio L’arte di Leonard Cohen tra storia, musica ed ebraismo.

Ha al suo attivo numerose collaborazioni con altri artisti e cantautori; collabora stabilmente con Miriam Camerini, che accompagna in Messia e Rivoluzione e con la quale ha costruito lo spettacolo di teatro canzone Le belle bandiere, dedicato a Pier Paolo Pasolini nel centenario della sua nascita. Ha inciso nei dischi di Alessio Lega, dei Mè, Pek e Barba e di Francesco Pelosi. Ha accompagnato dal vivo Max Manfredi e Lee Colbert.

 

Segui Rocco Rosignoli qui:

Website: http://www.roccorosignoli.com/

Instagram: https://bit.ly/3fYVXo8

Facebook: https://bit.ly/3fZJkcQ

Spotify: https://spoti.fi/3SLg2gm

YouTube: https://bit.ly/3Evwj50