“Mica così male”, il nuovo singolo di Ricky Ferranti

101

Fuori dal 23 luglio “Mica così male”, il nuovo singolo di Ricky Ferranti. L’artista rimane sulla scia del suo precedente lavoro, “Nuovi eroi”, con chitarre rock che strimpellano e un testo carico di tanta ironica. Una critica alla società senza giudizi, ma solo tante risate.

“Mica così male” è uno di quei brani che puoi prendere in due modi: con leggerezza o profondità. Il sound folk rock è accattivante e lascia all’ascoltatore la scelta. Se un giorno non hai tanta voglia di pensare, premi play e lasciati cullare dalla melodia. Se hai il fegato forte puoi concentrarti anche sul testo. In questo singolo Ricky ironizza su tutte quelle persone che passano la vita a lamentarsi di qualunque cose: dalla crisi agli affitti troppo alti. Si mostrano come le vittime della società, ma alla fine nessuno di loro rinuncia alla vacanza al mare. La solita ipocrisia che contraddistingue il genere umano. Ci lamentiamo, ma alla fine stiamo davvero così male?

Ovviamente, da musicista, l’attenzione di Ricky si pone anche sul settore musicale. Il musicista sempre in prima linea a lamentarsi, ma alla fine accetta ingaggi inutili pur di far vedere che fa qualcosa. Ci lamentiamo, ma non facciamo nulla per cambiare la nostra situazione. Accettiamo comunque il nostro “destino” e giustamente l’artista esorta dicendo: “forse alla fine non è mica così male”.

Il brano va ascoltato fino alla fine, perché è proprio nella conclusione che Ricky nasconde una piccola perla che ci ha fatto sorridere.

Ciao papi! Niente, ti ricordavo il bonifico. Sai che il 15 c’è l’affitto… sto ancora facendo quel master […] non ti pagano, ma c’è visibilità… vabbè, non è mica così male

Le canzoni di Ricky hanno spesso un risvolto sociale, ma non siamo di fronte ad un artista che si fa paladino della giustizia. No, Ricky Ferranti scrive con il cuore e mette in musica ciò che sente. 

La visibilità, lo stage, le “Gigs” sono la nuova “moneta” con cui tanti nuove leve devono e dovranno scontrarsi. Ma alla fine poi …non stiamo mica così male”, così commenta l’artista il proprio brano.