MEDIOCRE pubblica “Divisi”

151

QUALCHE PAROLA SU “DIVISI”….

“DIVISI” è il sesto singolo pubblicato da MEDIOCRE ad aprile 2023 in questa roadmap verso il completamento del suo primo album che incastona così un’altra gemma dai colori variegati in questa prima raccolta musicale fatta di tanta sperimentazione.

L’artista in questione è Christian Di Sauro, nome d’arte MEDIOCRE. Ha 22 anni che ed è nato e vive a Terracina in provincia di Latina. Il suo genere principale é l’underground trap-metal cantato sia in italiano che in inglese.

E’ la prima volta che MEDIOCRE si misura con la coppia e i rapporti con un partner. “DIVISI” racconta la relazione tossica tra un ragazzo abbandonato a sè stesso, perso nella sua inadeguatezza e nella sua solitudine ed una ragazza che cerca di manipolarlo facendo leva sui suoi punti deboli. Quello che esprime nel pezzo è rabbia verso questa relazione che aggiunge malessere ad una condizione già di sofferenza ma che non riesce ad estirpare per liberare sé stesso da questa dipendenza velenosa.

Nell’angoscia dei suoi momenti trascorsi solo con se stesso il protagonista del brano si analizza realizzando che l’amore che riceve è un falso, un surrogato di un controllo scientifico sul suo essere. Lei lo lega a se stessa con il ricatto. L’assenza di lui é una lama che gli distrugge la vita dice ma la verità é ben diversa. Lei è come la divinità egizia Ammit, che divora i cuori immorali delle persone già prive di vita per negargli l’eternità, si nutre di prede facili che non possono ribellarsi, che non possono rinascere, che sono già condannate, già giudicate in vita da un tribunale di gente che non vede l’ora che tu cada e fallisca con la tua corona di spine in testa e la tua croce, in piazza come Gesu Cristo. Non resta che perpetrare la scena più e più volte in attesa della liberazione finale, del taglio definitivo.

Il pezzo dal punto di vista musicale si inquadra nel genere indie rock british con sfumature dark e con alcuni abbellimenti sinthwave e procede abbastanza costante e lineare durante l’ascolto come un quadro nel quale la voce e le strutture vocali si insinuano con grande garbo ed intelligenza. Una grande prova stilistica che ben si presta ad una nuova esplorazione musicale per MEDIOCRE che non teme la novità e non appare mai svilito dal risultato.

Il beat é stato realizzato da MEDIOCRE in collaborazione con il suo attuale produttore, Andrea Madeccia nel suo MadHouse Recording Studio di Sonnino, una collaborazione che continua ad offrire tante sorprese che stanno mettendo in luce le capacità di questo artista di misurarsi con se stesso e con il mezzo di espressione vocale e strumentale.

LINKS AL BRANO:

Spotify: https://open.spotify.com/album/3XmOrP886VV4Ic9kpjS1Ws

YouTube: https://www.youtube.com/watch?v=kNZvQuiTqjk

LA BIOGRAFIA DI MEDIOCRE

Christian Di Sauro, in arte MEDIOCRE, è un giovane cantautore italiano di 22 anni che è nato e vive a Terracina in provincia di Latina. Il genere musicale attraverso il quale esprime la sua arte e i suoi testi è una fusione tra l’Underground, il genere Trap ed il Metal e le sue strofe sono scritte sia in italiano che in inglese.

Giovanissimo ha iniziato ad appassionarsi alla musica e a scrivere i suoi primi testi, chiuso nel silenzio della sua cameretta: aveva solo 16 anni quando i suoi pensieri e il suo stato d’animo hanno cominciato a trasformarsi in parole.

L’esigenza pressante dettata dalla necessità di esprimere sè stesso lo portarono presto a voler essere protagonista vocale delle sue strofe e dopo qualche anno trovò il modo di sfuggire al sovraffollato ambiente familiare per tentare i primi passi vocali con delle registrazioni fatte in macchina, lontano da tutti e tutto, dove provò a cimentarsi con le sue rime, a volte aggressive e a volte tristi.

I passi dapprima incerti fatti di strofe cantate, all’inizio senza la sufficiente intenzione e coscienza sulle basi prese dai suoi artisti di riferimento, ma poi via via sempre più calate nel giusto mood e a fuoco rispetto al suo mondo interiore, lo portarono ad ottenere un primo risultato che, seppur acerbo, fu un primo punto di svolta confermato anche dai pareri positivi delle persone alle quali faceva ascoltare i suoi pezzi che lo spronarono a continuare e ad insistere. Christian iniziava così a prendere coscienza che quello che inizialmente era uno sfogo istintivo, la musica, forse era la sua più grande passione e la strada da percorrere per realizzare il suo futuro.

La sua maggior ispirazione la trae dal lavoro di XXX TENTACION, che nei primi anni di avvicinamento alla musica e alle strofe, mentre frequentava le scuole superiori, diventò il suo riferimento. I temi trattati dall’artista in cui trovava più similitudine e sfogo, sono quelli della rabbia e dell’inadeguatezza di ciò che aveva dentro rispetto alla realtà che lo circondava. Nessuno e nessuna cosa come la sua musica, le sue parole, i suoi gesti, riuscivano a parlare meglio di quello che provava Christian mentre ripeteva le liriche di XXX TENTACION. Niente lo faceva stare meglio se non la sua musica. Purtroppo Jahseh Dwayne Onfroy, alias XXX TENTACION, di lì a poco, il 18 giugno 2018, all’età di soli 20 anni, sarebbe rimasto ucciso a seguito di una rapina, dopo aver sfondato nel mondo musicale raggiungendo il primo posto nella classifica Billboard con il suo ultimo album “?”, ma ormai Christian si era trasformato nel suo alias: MEDIOCRE.

E’ lui stesso a spiegarci il perché di questo nome: “Ho scelto il nome d’arte MEDIOCRE perché è una parola che mi accompagna ogni giorno. MEDIOCRE è come mi sento: bravo a fare tutto ma che non eccelle mai in niente. Però è anche quello che non voglio più essere. Leggere ogni giorno questo nome mi sprona ad andare avanti e magari, tra qualche anno, forse ricorderò con un sorriso come mi sentivo in passato. MEDIOCRE è anche tutto quello che ho intorno: vite tristi, sorrisi deboli, persone frustrate da un’esistenza che non accettano e consumano lasciandosi pian piano andare nelle braccia della morte senza aver mai scoperto ciò che sarebbero potuti essere”.

Ora MEDIOCRE doveva trovare qualcuno con il quale finalmente scrivere la sua musica, sulla quale gridare i suoi testi per farli sentire al mondo intero e trasformare, così, il suo sogno in realtà!

Iniziò quindi la ricerca di un produttore che, dopo circa due anni, si concretizzò nella figura di Andrea Madeccia, produttore e direttore artistico dello studio di produzione musicale MadHouse Recording Studio, situato ai piedi della vicinissima città di Sonnino.

Andrea accoglie con molto entusiasmo la proposta e il progetto di Christian, individuando nel suo stile alcuni punti in comune con i suoi gusti musicali e dopo averlo incontrato nel suo studio si misero subito al lavoro.

Il primo frutto del sodalizio musicale tra MEDIOCRE e MadHouse è rappresentato dall’uscita, ad ottobre 2022, del primo singolo “NOBODY KNOWS”. Questo pezzo esprime l’ira che MEDIOCRE  prova verso chi ci impone dei comportamenti, le sue scelte e i suoi tempi, cercando di reprimere i nostri sogni e cercando di farci digerire una realtà che non sentiamo nostra opprimendo la nostra libertà: NOBODY KNOWS è un grido di ribellione scagliato contro di loro. Distribuito sulle maggiori piattaforme di streaming ha raggiunto in pochi mesi 30.000 ascolti e il video che accompagna il pezzo ha esordito, su YouTube, con 2.000 visualizzazioni.

A seguire, a fine ottobre 2022, è uscito il singolo “FIGHT!”, un brano che è un misto tra lo stile trap-metal ed un beat più house.  “FIGHT!” é un inno al coraggio e alla lotta, a vivere la vita combattendo le difficoltà invece di soccombere e lasciarsi morire dentro.  Rabbia ed energia sono sempre presenti, sono il frutto di una reazione catalizzata, di una coscienza ancora viva e che vuole respirare libera.

Invece a dicembre 2022 viene pubblicato il singolo “NX”. Il pezzo è un frammento reattivo, un fuoco improvviso generato da un testo ed una base venuti di getto, quasi un freestyle sul quale Andrea Madeccia ha incastonato le poche parole lanciate come spade da MEDIOCRE. “NX” é accompagnato da un video disponibile, anch’esso, sul canale YouTube di MEDIOCRE.

A febbraio 2023 é il turno del singolo “BUONGIORNO”, un pezzo pop-punk, diverso da tutti i singoli precedentemente usciti. Parla della frustrazione che avverte l’artista ogni mattina non appena si sveglia, quando il carrozzone sadico costituito dalla paura per il futuro, dall’angoscia, l’inadeguatezza e rabbia gli fa puntualmente visita e gli ricorda che un altro giorno é passato ed é esattamente come il precedente.

MEDIOCRE torna poi sul repertorio in inglese con il singolo “CHAINSAW”, uscito a marzo 2023. E’ un brano che esprime rabbia ed energia allo stato puro. La distorsione é manetta su ogni singolo strumento e sulle varie voci che MEDIOCRE grida nel microfono. Il testo, totalmente in inglese, e molto crudo, tanto da essere considerato per le piattaforme di steaming come “Esplicito”, é ispirato al film “Non aprite quella porta”, considerato una pellicola cult del genere horror del 1974. Il beat magistralmente realizzato insieme ad Andrea Madeccia, nel suo MadHouse Recording Studio, esprime a pieno questa visione cinematografica.

Il 13 aprile 2023 é invece la volta del singolo “DIVISI” cantato in italiano. E’ un brano che racconta una relazione tossica tra un ragazzo abbandonato a se stesso e una ragazza che cerca di manipolarlo facendo leva sui suoi punti deboli. Il pezzo esprime la rabbia profonda del giovane che cerca di spiegare come si sente esternando quello che pensa di quell’amore: una finzione.

Per le copertine dei singoli MEDIOCRE si affida a Iceeownz, un graphic designer americano che è anche un suo ammiratore unitosi al suo progetto, mentre per quanto riguarda i video MEDIOCRE si è affidato a Zetsubuu, medesimo video editor di Grim Salvo (famoso duo della scena trap-metal americana), e che vediamo all’opera nei video di “NOBODY KNOWS” ed “NX”.

LINKS DELL’ARTISTA:

Instagram: https://www.instagram.com/mediocre.idk/

Spotify: https://open.spotify.com/artist/0gLBaCIEV3jWByRhX8FtMY

YouTube: https://youtube.com/@mediocreidk

SoundCloud: https://on.soundcloud.com/WTjTnfLdwXK3RYMQ9