Mano nella mano con ttom, la nuova scommessa di Revubs Dischi

50

Conoscete ttom? No? non vi preoccupate, è normale: quello di oggi, per lui, è un esordio che viene da lontano, ma è pur sempre un esordio. “Prendimi la mano”, questo è il titolo del primo singolo del cantautore per Revubs Dischi: un brano dal sapore di malinconia, che sa di confessione a cuore aperto più che di dichiarazione d’amore.

Il brano di ttom, che proprio uno sprovveduto (nonostante sia appunto al debutto) non ci pare affatto, risulta fin da primo ascolto piacevole e ben “proporzionato”: le strofe creano con intelligenza l’atmosfera utile a dar slancio ad un ritornello da tormentone, che con semplicità si scolpisce nella mente.

Immagini chiare, fresche, senza pretese eccessive ma allo stesso tempo incapaci di cadere nel cliché della retorica; ingredienti vincenti di un singolo che sembra ItPop ma non lo è, ammiccando piuttosto ad artisti come Lumineers e Arcade Fire.

Insomma, un esordio convincente, fatto di parole giuste e di suoni ben ponderati, valorizzati dalla produzione efficace di Altrove (vecchia conoscenza di queste colonne): un mix ben riuscito che regala alla prima settimana d’estate un nuovo ritornello da imparare a memoria.