LJB pubblica il nuovo singolo Jenny dedicato a una hostess

63
Continua il racconto di una generazione allo sbando da parte di LJB che tratteggia la storia di una hostess in Jenny. La protagonista è costretta dal suo lavoro a viaggiare costantemente e quello che inizialmente per lei rappresenta un bisogno, quello di evadere dalla sua realtà quotidiana, adesso si è trasformato in un peso e in un importante ostacolo che ha come conseguenza l’impossibilità di creare dei rapporti stabili all’interno della sua vita. Il cantautore delinea con estrema sensibilità e delicatezza la psicologia di questa ragazza che ha realmente conosciuto, che si guarda allo specchio e si interroga sul suo futuro, che aveva trovato il coraggio di amare di nuovo con un volo in questo caso pindarico che però si è concluso con un atterraggio di emergenza, forse perché quando di mezzo ci sono i sentimenti le cinture e le raccomandazioni non bastano.

E così Luca, con un arrangiamento in crescendo, sostenuto dal piano e poi dalla batteria che subentra dopo il primo ritornello, ci porta nel mondo di questa donna che sorride per gli altri e non per se stessa, che dorme sempre in città e letti diversi, costantemente con la valigia in mano, con il trucco che deve mascherare le sue emozioni. E proprio quando si ritrova da sola nella camera di turno prima di dormire emerge il pensiero di avere compiuto una scelta di vita sbagliata, soprattutto perché ha messo a repentaglio l’ultima storia d’amore, con una condanna mentale che la fa soffrire e tormentare, anche se quando una relazione finisce le colpe sono da condividere.

Ascolta LJB su Spotify

Segui LJB su Instagram

LJB è l’acronimo di Luca John Biaggi, cantautore biellese. All’età di 12 anni scrive la sua prima canzone che parlava di una Fiat 126 con i freni rotti. Alle spalle 2 band, Entropia, con i quali ha raggiunto traguardi importanti come l’Heineken Jamming Festival, passaggi in alta rotazione su MTV Music, X Factor 2015, mentre con Cobalto è arrivato alla fase finale di Sanremo Giovani 2018 risultando come una delle realtà più interessanti del contest.

Alla sua prima esperienza da solista parla principalmente di com’è vivere i 30 anni in questo mondo strano e non scrive più di auto rotte, forse. È previsto in un anno un numero cospicuo di nuove uscite, una di queste in collaborazione con un artista importante, sempre con l’appoggio di Magnitudo e la distribuzione di Altafonte Italia. Jenny è il terzo di questi brani, dopo L’ultima spiaggia e Troppo in fretta.