Letizya presenta il singolo di debutto Buonanotte

174
Ciao Letizya, Buonanotte è il tuo nuovo singolo. Descrivicelo con parole tue.
Buonanotte” è la storia di una ragazza che vuole sentirsi viva, leggera e libera. Di giorno non riesce a farlo perché sente continuamente il peso dello sguardo delle altre persone addosso, è per questo che le piace la notte e il buio non le fa paura.
Come è nata la collaborazione con Davide Gobello e che tipo di progetto state portando avanti?
Collaboravo già con Antonio D’Angelo ed è stato proprio lui a presentarmi Davide; gli ho fatto ascoltare dei provini, li ha trovati interessanti e così ha accettato di produrli! Insieme abbiamo realizzato tre singoli e il primo, ‘Buonanotte’, ci ha già dato qualche piccola soddisfazione; a breve uscirà anche il secondo, ‘Mostri’.
Sei giovanissima, oltre a scrivere canzoni cosa ci racconti di te?
Ho 17 anni e frequento sia il liceo scientifico che il conservatorio quindi, oltre a scrivere canzoni che è il mio passatempo preferito, molto tempo lo passo a studiare oppure insieme alle mie amiche!
Un aneddoto divertente legato al videoclip?
Una cosa che ci ha fatto molto ridere durante le riprese, è quando ho letteralmente rischiato la vita mentre stavamo girando una scena con il drone: dovevo semplicemente camminare in un viale con degli alberi ma visto che era sera non si vedeva nulla al di sopra dei lampioni, era tutto tranquillo quando a un certo punto sento il drone sopra di me fare un rumore fortissimo, alzo la testa e vedo che si era incastrato nei rami di un albero, per poco non mi è caduto in testa!
Hai pubblicato sul tuo profilo alcune cover, quale sarà la prossima?
Sicuramente pubblicherò qualche cover dei miei brani preferiti di questo Sanremo, e poi sto pensando ad una cover basso e voce di Olivia Rodrigo.
Cosa pensi del cast del Festival di Sanremo?

Ci sono stati molti volti nuovi e coppie interessanti che ero curiosa di ascoltare, ho avuto le mie preferenze ma tutto sommato sono d’accordo con la classifica!