Le Canzoni Giuste

Le Canzoni Giuste, intervista doppio singolo ACME/ACIDA

193

Abbiamo fatto quattro chiacchiere con LE CANZONI GIUSTE che hanno da poco pubblicato il loro duplice singolo “ACME/ACIDA”. Noi ce li siamo fatti raccontare!

Ciao ragazzi, benvenuti! A novembre abbiamo potuto apprezzare il vostro singolo “Tisca Tusca Topolino”, il 27 gennaio tornate invece con un due nuovi singoli “ACME” e “ACIDA”: c’è un punto in comune tra questi singoli?

Ciao a voi, sì l’uscita doppia infatti non è casuale. In ACME raccontiamo una tipica giornata da Canzone Giusta, piena piena di piccole sfighe fastidiose, mentre in Acida ci approcciamo a ciò che per noi è il senso dell’acido, solitamente quelle persone che ti fanno venire l’acidità di stomaco. Diciamo che una è consequenziale all’altra, ma in entrambe avere il giusto punto di vista aiuta a stare meglio.

Come nascono i vostri due ultimi singoli?

Un po’ come tutti, facendo un po’ di brainstorming su ciò di cui vogliamo parlare, e poi iniziando delle sessioni di scrittura e produzione, fino a che non siamo soddisfatti del prodotto.

Qual è secondo voi, a questo punto, il rimedio contro l’acidità (di stomaco)?

Beh, cercare di avvelenarsi l’animo aiuta sicuramente, ma se siete affetti da gastrite cronica come il frontman il nostro consiglio è una dieta sana, e una buona dose di antiacidi e protettori gastrici.

LE CANZONI GIUSTE si autoproducono, quali sono secondo voi gli ostacoli più difficili da superare per un artista indipendente?

Ce ne sono tantissimi, ma sono gli stessi per tutti. Sicuramente senza un’etichetta valida diventa difficile crearsi degli spazi, ma difficile non vuol dire impossibile. Credo che come ogni cosa, se la si fa bene, le cose si muovono prima o poi.

C’è una canzone che vi rimbomba nella testa ultimamente?

Ognuno di noi ha mille ascolti differenti, ma io che sto rispondendo a questa intervista, ultimamente sto ascoltando tantissimo Sessone di Auroro Borealo, se devo scegliere un titolo.

Qual è invece l’artista che ascoltate “di nascosto” e di cui vi vergognate? Ad esempio, c’è chi dice di non aver mai ascoltato canzoni neomelodiche, mentendo…

Noi non mentiamo MAI! Noi ascoltiamo tutto, adoriamo qualsiasi cosa sia ben fatta, anche le cose “trash”, soprattutto le cose “trash”. Probabilmente la cosa che ascoltiamo di più quando siamo insieme in viaggio, sono le sigle dei cartoni animati.