LAVA – STUPID ERA (autoproduzione)

129

LAVA – STUPID ERA (autoproduzione)

Stupidera, tutto attaccato, era un modo di dire, in dialetto milanese (o lombardo) per definire quei periodi di adolescenza spensierata in cui si rideva fino a piangere per piccole cose, che con il senno del poi non facevano neanche tanto ridere. Invece, purtroppo, oggi siamo nella stupid era, in cui l’adolescenza è risucchiata da social media tik tok e amenità varie. E allora forse è il momento di fare la rivoluzione? Lava ci colpiscono alle orecchie con il primo brano del nuovo ep (il loro secondo) che si chiama, appunto “La revolucion”. Punk distorto fatto come si deve, non c’è dubbio. Ma poi Lava non sono proprio così punk. Sono sicuramente anarchici, musicalmente parlando (poi non so nella vita privata), perché ci regalano altre tre tracce che hanno, come direbbe Ridley Scott in termini cinematografici, diversi “point break”, punti rottura, colpi di scena. E così c’è spazio per un mix ben riuscito di punk, indie, melodie vocali pop ben riuscite e momenti di chill out, bridge strumentali che sanno di jazz che danno al tutto un che di originale.