Empatia

Intervista alla cantautrice Empatia: “Ogni altro giorno”

27

Martina Petracca, in arte Empatia, è una cantautrice romana, classe 2000, che inizia fin da piccola ad appassionarsi alla musica. Nel 2021 firma con l’etichetta Roba da Matti Dischi e a maggio pubblica il primo singolo “La tentazione di essere felici”, seguito dai brani “Follemente” (giugno 2021), “Francesco Nuti” (luglio 2021), “Ora no” (ottobre 2021). A gennaio 2022 esce il singolo “Solo 5 minuti” a cui fa seguito “Ogni altro giorno”, in radio e su tutte le piattaforme digitali dal 17 giugno.

Sei di Roma e la scena musicale romana è molto interessante e strutturata. Com’è stato il tuo avvicinamento alla musica e quali pensi siano le principali opportunità che riserva una città come Roma a voi musicisti?
Ho avuto un rapporto intenso con la musica sin da quando ero piccola, la amavo tantissimo e la ricercavo ovunque. Crescendo la cosa non è cambiata, tant’è che mi sono iscritta al conservatorio e ho potuto avere l’occasione di conoscere tante realtà diverse e tante visioni diverse di fare musica. Roma è una città immensa che dà e chiede moltissimo, senza dubbio. Questa città è un’ispirazione musicale e un’opportunità creativa ineguagliabile per noi musicisti.

Perché hai scelto di chiamarti Empatia?
Ho scelto di chiamarmi Empatia perché significa “entrare nel sentimento”. Questa cosa mi ha sempre affascinato, perché credo che con la musica si debba fare questo: riuscire ad entrare nelle anime delle persone. Amo molto questo pensiero ed è il mio obiettivo primario ogni volta che salgo su un palco. La musica che faccio non deve essere una cosa mia ma qualcosa di condivisibile per tutti.

Come definisci il tuo genere musicale? Si sente una certa cultura musicale nei vari brani!
Allora…diciamo che non sono bravissima a darmi una definizione esatta perché amo variare e soprattutto nell’ultimo anno ho sperimentato tantissimo. Però è innegabile che la mia vena musicale si rifaccia principalmente ai grandi cantautori italiani. Amo raccontare e mi sento molto vicina al loro modo di cantare e descrivere la vita.

 

Hai mai pensato di partecipare a un talent?
Sì, ci ho pensato ma non credo sia proprio la mia strada. Ognuno ha il suo mondo e il suo modo di arrivare alle persone e in ciò sicuramente i talenti sono di aiuto per molte persone, ma non credo siano il mio percorso guida.

Il tuo sound rimarrà invariato?
Non credo, alla fine nella vita si cambia, si conoscono nuove cose che ci arricchiscono e inevitabilmente siamo portati a declinare il nostro essere in base a ciò che incontriamo sul nostro cammino. Dunque credo che come crescerò io, anche la mia musica cambierà con me.

Appuntamenti da segnalare? Quali sono i tuoi progetti futuri?
A settembre uscirà un nuovo singolo, una bomba, e poi seguiranno tante altre cose belle…per ora posso dire solo questo ma spero sempre nel meglio!