Intervista a Samuel Vampo: “Semplice un inno alle relazioni autentiche”

18
Samuel Vampo è un cantautore pugliese che ha da poco pubblicato il suo singolo dal titolo Semplice,
un brano solare che vuole porsi come un inno a ripristinare le relazioni umane più autentiche e serene dopo il periodo pandemico. Ne abbiam parlato con l’artista.

Il tuo nuovo singolo “Semplice” racconta di dinamiche legate alle relazioni umane, che è un tema piuttosto difficile. Come è andata la fase di scrittura del testo?

Ciao! Il testo di “Semplice” nasce nel pieno periodo della pandemia dove i “rapporti” tra le persone sono stati messi inevitabilmente alla prova. Volevo avere la possibilità, attraverso questa canzone, di lasciare un messaggio di leggerezza che potesse invitare a viversi senza troppe congetture. Siamo spesso alla ricerca di qualcosa che perdiamo di vista e non ci rendiamo conto di quanto le cose semplici siano la risposta.

Hai deciso sin da subito di conferire a questo brano un’atmosfera solare? Come è andata la scelta delle sonorità?

>Mi sono lasciato influenzare dalle atmosfere funk e inevitabilmente il brano ha acquisito un tocco di felicità e spensieratezza. Creare il giusto collante tra testo e musica non è mai semplice per un cantautore; spesso si rischia di mettere in secondo piano una delle due. Il brano vuole esprimere un messaggio di felicità, quindi la scelta di un’atmosfera solare è stata una naturale conseguenza.

Quanto è difficile essere un cantautore al giorno d’oggi?

Ritengo sia soprattutto importante cercare di essere sé stessi. Oggi siamo letteralmente assaliti dalla sindrome del talent che vuole gli artisti in eterna competizione tra di loro e schiavi del successo. Conta solo il primo posto? A mio avviso assolutamente no. Fare musica dovrebbe essere un modo per esprimersi e cercare di mettere in contatto quanta più gente possibile. Essere cantautori oggi è una fortuna; siamo un po’ come gli artigiani della musica e cerchiamo di raccontare questo tempo secondo il nostro punto di vista senza l’ossessione di essere dei personaggi da dare in pasto al pubblico.

Con quali artisti emergenti italiani ti piacerebbe collaborare?

Mi piacerebbe collaborare con Serena Brancale. Voce incredibile. Ritengo sia un artista che meriti davvero tanto.

Questo singolo anticipa qualcosa di più ampio?

“Semplice” è l’apripista di un progetto che vedrà la luce subito dopo l’estate. In questi mesi ho registrato i brani del mio prossimo album e tra qualche settimana arriverà un nuovo singolo.