Napodano

Intervista a Napodano: il cantautore che rivitalizza la tradizione con il nuovo album “Non ci sono + i cantautori”

57

In occasione dell’uscita del nuovo album “Non ci sono + i cantautori”, abbiamo avuto il piacere di intervistare Napodano, cantautore italiano che vive in Belgio.

 

Ciao e benvenuto sulle pagine di Ondeindiependenti, parliamo subito del tuo nuovo album “Non ci sono + i cantautori”, che riscontri stai avendo?
Ciao a tutti i lettori. Forse è ancora un po’ presto per parlare di riscontri, però sto suonando i pezzi contenuti durante i miei live e devo dire che sono sempre ben recepiti. La mia strategia di divulgazione in questo momento è incentrata quasi esclusivamente sul live quindi a ottobre, quando il calendario sarà agli sgoccioli, saprò senza dubbio se l’album ha portato i suoi frutti.

Brani nati quando e ispirati da cosa?
Da un concerto in semiacustico a Bruxelles il 17 dicembre 2023, scritti e registrati tutti insieme nel mese di gennaio e finalizzati a metà febbraio, quindi un mese prima dell’uscita.

Abbiamo apprezzato molto l’intero disco e ad ogni ascolto è cambiato il nostro brano preferito. Immaginiamo un attimo che tu ti sia trasformato in un semplice fruitore di musica che non conosce Napodano, che impressioni coglieresti al termine dell’ascolto?
Se dovessi utilizzare i miei criteri e la mia spocchia, direi sicuramente “vedi che nei meandri bui di Spotify c’è ancora qualcuno che si preoccupa di scrivere testi decenti e che ama ancora gli strumenti musicali? Sarà sicuramente un boomer”.

Napodano - Copertina album

Napodano – Copertina album


Ci ha incuriosito molto la copertina, ci puoi raccontare di chi è stata l’idea e chi l’ha realizzata?
Durante il mio lunghissimo addestramento sulle impervie montagne dei cinque picchi in Cina, dove mi allenavo con Sirio il Dragone per diventare cavaliere della polemica, ho pensato che niente potesse polemizzare più di un titolo come “Non ci sono + i cantautori” con l’immagine di un cantautore stereotipato vestito di nero e chitarra, legato con i fili del mainstream come un burattino. Nell’album c’è pure una canzone dedicata a Pinocchio, quindi tutto torna!

Hai delle date live in programma?
Sì, mi troverete qui e spero tanto di conoscere più gente possibile durante i prossimi live:
10 luglio a Bergamo “Revel Festival”
26 luglio a Soriano nel Cimino per il “Ribolle Festival” con i Meganoidi
1° agosto Jungle di Nardò (Lecce) con i Meganoidi
2 agosto al Whisky a go go a Marina di Pulsano (Taranto) con i Meganoidi
5-6 ottobre a Faenza per il MEI

Per concludere, com’è stato autoprodurre il disco? Hai incontrato particolari difficoltà nel farlo?
No, la necessità fa virtù, e alla fine mi sono pure divertito!