It’s Secret Sounds Trieste

12, 13 e 21 Agosto la rassegna It’s Secret Sounds Trieste all’interno di Triestestate 2022 al Museo Sartorio

Secret Sounds Trieste nasce dall’esperienza maturata dal 2012 nel campo della musica emergente ed indipendente con collaborazioni Nazionali ( MEI, Karel Music Expo, Culturalmente Indipendente, Orzorock, Roccalling, Keep OnLive Fest, Spaghetti Unplugged, Exitwell, etc) ed Internazionali ( Linecheck, Sofar Sounds, etc) che hanno visto il Team coinvolto in vari festival e in tavoli tecnici al Ministero della Cultura in difesa della musica e dei festival con il team della Rete dei Festival.

L’intento è quello di riuscire a creare un circuito virtuoso per la musica emergente nella città di Trieste e nel Friuli-Venezia Giulia con particolare attenzione ai giovani talenti e di riuscirli a coinvolgerli in percorsi che li facciano crescere e maturare esperienze professionali nel campo della musica. L’intento è anche quello di creare un percorso professionalizzante. Tutto grazie ad un circuito virtuoso che negli anni ha creato una rete di collaborazioni e amicizie con gli stessi intenti.

La rassegna Estiva si concentrerà sulle tre serate presentando due artisti Triestini di eccezione e una serata dedicata alla musica emergente locale al femminile con un Contest che permetterà alle concorrenti di accedere al MEI di Faenza e al circuito di Lunatika Factory.

 


12 Agosto 2022 – Sesto -Acoustic Live 

Un live speciale con Archi e pianoforte studiato appositamente per la serata.

Sesto sceglie questo pseudonimo perché, in questa corsa disperata a chi arriva primo, lui preferisce camminare, senza guardare a classifiche, a graduatorie, senza voler neanche salire su un podio. Nel basket, il sesto uomo è l’outsider, pur ricoprendo un ruolo importantissimo per la squadra senza esserne la stella. Sesto è anche quel senso in più, che non tutti hanno, l’intuito, l’istinto.

Attivo come produttore e sound engineer, sfrutta le esperienze in studio e dal vivo, che lo hanno portato negli Stati Uniti, Sudamerica e quasi tutta Europa, per assorbire nuove sonorità e farsi contaminare il più possibile. In 4 anni scrive senza sosta ma a dare linfa vitale al nuovo lavoro è lʼincontro con Paolo Baldini, bassista, produttore e dub master di fama internazionale che ha portato Sesto a riscrivere, riarrangiare e poi riscrivere ancora gran parte dei brani. Da questo lavoro escono i brani che faranno parte dell’album d’esordio, “Pianosequenza”, in uscita a inizio 2021 e anticipato dal singolo “Sbalzi”. Dodici brani che vanno a toccare stili diversi, da Lucio Dalla a Bon Iver, passando per Riccardo Sinigallia e i The National, ma che mantengono un unico filo conduttore: la sua voce. L’album è una raccolta di storie di personaggi quasi cinematografici che non appartengono alla categoria dei vincenti, un album quasi neorealista che porta all’attenzione dell’ascoltatore la realtà che ci circonda. Dunque, “Pianosequenza” rappresenta appieno la filosofia di fondo del progetto Sesto, per cui non è importante essere i vincenti: la vecchina, i migranti, i tassisti, i senzatetto sono i suoi veri e soli eroi.


13 Agosto – Chiara Vidonis – “La Fame” Live

Chiara Vidonis ci presenta il suo nuovo disco.

“La Fame” è il secondo album di CHIARA VIDONIS. Otto tracce che riportano la cantautrice triestina al centro della scena indipendente italiana, dopo il folgorante esordio nel 2015 con “Tutto il resto non so dove”, disco che ha raccolto unanimi consensi sulla brillante creatività di questa artista.

Chiara Vidonis ha all’attivo anni di concerti in tutta Italia, una serie di premi e riconoscimenti, tra cui la vittoria del Premio Bianca D’Aponte nel 2011 nella categoria “miglior interpretazione” e del Premio Pigro – omaggio a Ivan Graziani nel 2014 con il brano inedito “Comprendi l’odio”, oltre alla partecipazione all’album “Tregua 1997-2017 – Stelle buone”, riedizione del primo album di Cristina Donà, “Tregua”, nella celebrazione dei 20 anni dalla sua uscita.

L’album è stato anticipato dal singolo e video “Lontano da me”, cui è seguito il brano “Quello che ho nella testa”.


21 Agosto – Lunatika on The Road – Contest + Guest

LUNATIKA è un contest gratuito ideato per dar voce alle donne.

La serata On The Road Trieste sarà a tema anni ’60, ’70 e ‘80 e si sfideranno 3 cantautrici emergenti che verranno selezionate da una giuria di qualità dopo essersi iscritte on line nell’apposito modulo.

Ogni artista dovrà eseguire tre brani di cui due inediti ed una cover Italiana tra gli anni ’60 e gli anni ‘80.

Il team di LUNATIKA e ondeindiependenti.com affiderà almeno 15 giorni prima della serata 6 canzoni che le concorrenti dovranno preparare; sarà poi la giuria di qualità, durante la serata, ad affidare alle concorrenti la cover che dovrà eseguire.

Il 21 agosto 2022, sul palco del Museo Sartorio, nella cornice di Triestestate 2022, si terrà la prima finale di Lunatika On The Road Trieste. Lunatika è un contest musicale ideato per focalizzare l’attenzione sulle cantautrici emergenti e, più in generale, sulle donne-creatrici.

Durante la serata di Lunatika On The Road Trieste è prevista anche un’esposizione video che ci descriverà l’universo fotografico e pittorico del format ideato da Giulia Massarelli. Si tratta, dunque, di un universo artistico tutto al femminile.

I PREMI in palio per le cantautrici emergenti sono:

  • Premio MEI: un’ospitata al MEI – Meeting degli Indipendenti di Faenza che si terrà tra il 30 settembre e il 2 ottobre 2022*;
  • Premio Lunatika: un’ospitata in una serata del Lunatika on The Road*;
  • Altri Premi potranno essere aggiunti con modalità da concordare*.

Come iscriversi?

per l’iscrizione bisognerà compilare il form al seguente link:

https://forms.gle/vJkPSzz9pMvLNhSw9

Per poter partecipare bisognerà quindi presentare due singoli inediti e una cover di quelle assegnata dalla giuria.

 

*spese a carico dell’artista, non sono previsti compensi.