Gli amori di Blumosso, una recensione

60

TG” è il titolo del nuovo singolo di Blumosso, pubblicato il 3 settembre per Luppolo Dischi, ed è anche il brano che chiude il cerchio dell’EP “Di questo e d’altri amori”, iniziato con “Nordest” e seguito da “Vabeh”. Potremmo definirlo come un’apologia delle piccole cose, così come uno scandaglio minuzioso e certosino delle fasi dell’amore, per l’appunto.

Troviamo dunque un amore poetico ed etereo come quello consumato in una casa al mare mentre fuori si sente il vento soffiare da “Nordest”, arriviamo poi ad un amore disilluso, come ci suggerisce la scossa di spalle di “Vabeh”, per poi giungere ad un amore risoluto, come quello che si riesce a provare soltanto quando si impara a capire che l’essenza di tutto sta proprio nel vedere ciò che è invisibile agli occhi.

Un po’ come la bellezza delle canzoni di Blumosso.