FUCKSIA: “Exagerat3” è un manifesto alla libertà

46

Eccole Mariana Mona Oliboni, Marzia Stano e Poppy Pellegrini. Sono le FUCKSIA che avevamo già conosciuto con il singolo “Exagerat3” che qui vi presentiamo con un video live sempre a firma della Elastico Records.

Oggi è tempo di questo disco ampiamente anticipato: “Exagerat3” lo dice a gran voce dentro suoni techno miscelati a nuove forme di punk futuristico: “Gli unici muri che ci piacciono sono i muri delle casse”. È un’esortazione, un invito a spingersi oltre i confini della realtà, del consentito e del concesso. È anche l’insulto che più spesso viene rivolto alle donne poco obbedienti e remissive, quelle che alzano la voce, che esprimono con vigore il proprio dissenso, quelle che lottano “ancora” oggi contro il patriarcato e le disuguaglianze. Con questo disco le Fucksia sanciscono il loro impegno politico strettamente intrecciato alla produzione artistica e musicale.