Efferre ci racconta del suo nuovo singolo Pezzi di un puzzle

288

Efferre, producer e cantautore bolognese, ci presenta il nuovo singolo Pezzi di un puzzle, fuori su tutte le piattaforme digitali per Maionese Project

Ciao! Di cosa parla il tuo nuovo singolo Pezzi di un puzzle

Pezzi di un puzzle parla di una storia tra due persone che sono state insieme e si rincontrano dopo un po’ di tempo e dello strano effetto che fa.
Hai una formazione elettronica, il tuo progetto unisce queste sonorità al pop. Raccontaci di più
Faccio musica elettronica da molti anni, ho suonato come dj nel locali e ho sempre amato queste sonorità ma non mai trascurato di dare un ascolto a quello che la scena indipendente buttava fuori. Durante i due anni di lockdown avendo molto tempo a disposizione ho provato a unire le due cose e i risultati non mi sono dispiaciuti.
Il tuo singolo precedente è Elisa, di cosa parla e la protagonista è una persona che conosci o la tua è una storia inventata? 
Chiariamo una cosa, non esiste nessuna Elisa, avevo scritto questo pezzo con il nome Malena ma dopo un po’ il nome non mi piaceva più e l’ho dovuto sostituire con un nome di 3 sillabe, da qui Elisa. E’ un nome come un altro, ho descritto un persona immaginata niente di più.
Ci ha colpito molto la scelta delle foto sul tuo profilo Instagram, come mai questa scelta di inserire i colori dietro e un po’tutta l’estetica? 
Venendo da un altra scena musicale non ho voluto abbandonare quello stile. Nella scena indipendente di oggi hanno tutti delle foto molto belle, fatte da super fotografi, ma fondamentalmente tutte molto simili. Ho preferito fare una roba che mi distinguesse dalla massa.
Tu abiti a Bologna, pensi che la scena della tua città sia viva e come sei inserito al suo interno?
Bologna è una città che cambia costantemente, c’è un sacco di gente che viene e che va, così anche la scena è in continuo mutamento. 10 anni fa se facevi elettronica non saresti mai capitato in un locale dove si suona live e viceversa, oggi c’è molta fluidità e questo miscuglio non può fare che bene
Dopo questo singolo cosa dobbiamo aspettarci?
A Marzo uscirà il prossimo singolo e prima dell’estate tutto l’album. Poi sto lavorando a un mixtape con artisti della scena elettronica insieme ad artisti della scena indipendente e questa cosa mi sta gasando molto. A breve ne saprete di più.

Segui Efferre su Instagram

Ascolta Efferre su Spotify

Efferre – Pezzi di un puzzle cover