Claudia Ottavia, intervista Fossi maschio: “Invito a gettare le maschere ed essere se stessi”

315

Claudia Ottavia ci racconta nella nostra intervista il nuovo singolo Fossi maschio e il suo progetto musicale a tutto tondo

Ciao e benvenuta, ci racconti il messaggio che hai voluto lanciare con Fossi maschio?

Ciao, intanto grazie mille per l’intervista. Fossi Maschio è un brano provocatorio per indurre a riflettere su quanto realmente riusciamo a essere noi stessi quando oltrepassiamo la porta di casa. Quante maschere indossiamo per non mostrare le nostra vulnerabilità e quanto questo può essere nocivo per noi stessi e per tutti. Il fatto di mostrarci sempre belli, forti, performanti, è una richiesta della nostra società e molti di noi ne sono vittime, io compresa talvolta. Quanto sarebbe bello invece poterci mostrare per quello che siamo.

È appena trascorsa la Giornata internazionale della donna, quanto pensi sia ancora importante sottolineare la parità di genere?

E’ importante si, ma tutti i giorni, con piccoli passi quotidiani e in ogni ambito della nostra vita. Ognuno di noi può fare qualcosa in questa direzione.

Quali sono le tue influenze musicali?

Sono variegate, non ho mai avuto una fissa per un solo genere musicale. Dipende dal periodo, a volte mi sento più latina, a volte più cantautorale, a volte rock altre più r&b o classica. Sicuramente tutta la musica degli anni ’90 italiana e americana.

Presentaci il tuo team musicale!

Il progetto di 7 brani, di cui fa parte anche Fossi Maschio, l’ho creato assieme a Michelegiuseppe Rovelli al Janestudio di Cagliari; le grafiche sono a cura di Valentina Vinci; il videoclip di Fossi Maschio l’ha diretto Federico Branca. Per quanto riguarda la promozione mi avvalgo del team di Maionese Project.

Fossi maschio fa parte di un progetto più ampio fatto di sette pezzi, quale è il filo conduttore?

Il filo conduttore è l’Innocenza: la bambina che c’è in me che storce il naso di fronte a delle “storture” della società. Vi svelo una cosa: a questi due brani (Odio Sanremo e Fossi Maschio), seguirà l’uscita di un EP …

Quale tipo di live ti piacerebbe proporre legato a questo concept?

Essendo anche un’attrice mi piacerebbe creare uno spettacolo con dentro anche le mie canzoni. Ma per il momento mi piacerebbe raccontare qualcuno di questi brani in qualche locale dove fanno live indie e partecipare a qualche concorso.