Cisto: la fusione di pop e punk in ‘La fine del giorno’

33

Benvenuti a questa esclusiva intervista con Cisto, l’artista dietro il potente ed emozionante brano “La fine del giorno”. Questo pezzo nasce da una profonda delusione amorosa e rappresenta un grido di dolore e introspezione. Cisto, con una sincerità disarmante, riesce a descrivere gli stati d’animo di entrambe le parti coinvolte nella relazione, trasportando l’ascoltatore attraverso un viaggio emotivo intenso e autentico.

Le sonorità del brano sono particolarmente affascinanti. Cisto mescola elementi pop, che esprimono i momenti di maggiore vulnerabilità e emozione, con batterie punk, che sottolineano il distacco e la rabbia tipica della giovinezza. Questa fusione di generi musicali non solo mette in risalto la versatilità dell’artista, ma crea anche un’esperienza d’ascolto dinamica e coinvolgente, capace di rispecchiare la complessità delle emozioni umane.

Nel corso di questa intervista, esploreremo le ispirazioni di Cisto, il processo creativo dietro “La fine del giorno” e come le sue esperienze personali abbiano influenzato la sua musica. Prepariamoci a scoprire il mondo interiore di un artista che, attraverso le sue note, riesce a parlare direttamente al cuore del suo pubblico.

Quando e come ti sei avvicinato al mondo della musica?
Fin da piccolo, ci sono sempre stato legato in un modo o nell’altro

Quali sono i tuoi artisti preferiti e quale tipo di musica ascolti?
Amo molto i Bring me The horizon, ma ascolto tanto anche yungblud e mgk, di più vecchi direi gli indimenticabili Nirvana

Da cosa ti lasci ispirare quando componi?
Di solito da tutto, da melodie, paesaggi, da ciò che mi circonda, da ciò che vivo e vedo vivere

È da poco uscito il tuo ultimo singolo. Ci racconti com’è nato.
É nato in un pomeriggio dove ero molto giù di morale. Ricordo che ero sdraiato sul letto e su Instagram apparivano mille post motivazionali sulle relazioni d’amore concluse. Ho iniziato ad ascoltare delle strumentali per trovare nuove idee per sperimentare un po’ ma poi ho acceso il microfono ed il testo é venuto fuori dal nulla in due ore tutto accappella

Come definiresti le sonorità di questo pezzo?
Direi Pop punk

Di chi è l’idea del video e da chi è stato girato?
Eravamo in sala prove con un paio di amici, e stavamo provando in vista dei live. Però in quel periodo c’era Sanremo giovani e serviva un video. Abbiamo preso un telefono e abbiamo iniziato a registrare le prove. L’idea ci é piaciuta molto ed é diventato il video ufficiale

Quali saranno i tuoi prossimi passi discografici?
Non lo so ancora, però sicuramente a breve uscirà nuova musica