Black Beat Movement: Id-Leaks

2779
Scritto da Sara Stella


Felice debutto dei Black Beat Movement, Id – Leaks riunisce volti noti della scena musicale italiana (da Vallanzaska a Rootical Foundation e Rezophonic) capitanati dalla voce calda di Naima Faraò. Vincitori nel 2013 del contest Sziget (tra i più importanti festival a livello europeo, in cui la band si è esibita in ben due occasioni), il progetto Black Beat Movement ha collezionato nel 2013 oltre 60 date, condividendo il palco con artisti del calibro di Paola Turci, Nesli, Africa Unite, Sud Sound System, Statuto, Hiatus Kaiyote.


Id – Leaks
è un album ricchissimo di contaminazioni che si apre con la coinvolgente Break – it.
Il Funk più energico prende il sopravvento in Pla(y)ces, degno del migliore Jamiroquai e con il suo stesso respiro. L’atmosfera scatenata continua in The Trick, una delle canzone più belle, che sarà molto amata da chi ascolta Prince.
Gipsy lady è una ballata molto interessante come la seguente Gloomy, dall’appeal internazionale.
Chiudono l’album F- Love, dai fiati molto raffinati e atmosfera rarefatta, All Trapped, dai beat carichi ed energici e una bellissima What a Gwaan?.
Un album dai suoni e i beat molto europei: il successo oltralpe è assicurato ma i Black Beat Movement troveranno di certo anche nei nostri club l’energia e il groove che trasmettono con i loro set.

Contatti:
Sito blackbeatmovement.com
Facebook theblackbeatmovement
You Tube bbmovement
SoundCloud black-beat-movement

Scritto da Sara Stella