Anteprima Videoclip – “Bluff” il nuovo singolo di Novecento

48

In anteprima esclusiva su Onde Indie Pendenti, il video “Bluff” il nuovo singolo di Novecento, disponibile da venerdì 1° marzo su tutte le piattaforme di streaming digitale. 

“Bluff” è un brano indie pop caratterizzato da sonorità digitali che racconta la costante sensazione di sentirsi in ritardo rispetto a se stessi e il tentativo, anche a rischio di bluffare, di mettersi in gioco con la possibilità di perdere. Se la vita è un gioco d’azzardo, allora è necessario saper puntare. “Bluff” non è solo il titolo del brano, ma rappresenta uno stile di vita, non necessariamente voluto, ma con il quale bisogna imparare a convivere. La conclusione, dietro la maschera della malinconia del testo, rivela la reale natura della canzone: agitata e frenetica. 

Commenta l’artista a proposito del brano: “Ho scritto questo brano raccogliendo tutte quelle volte in cui mi sono sentito in ritardo con me stesso. Dai fallimenti nei percorsi di studi ai legami voluti ma mancati. Bluff incarna lo spirito di chi, pur trovandosi fuori contesto, cerca in ogni modo di trovarcisi dentro, provando ad adeguarsi anche a costo di bluffare”. 

Il videoclip di “Bluff” descrive il caos post-festa di una casa, con bottiglie vuote e bicchieri sparsi, mentre il proprietario, Novecento, si rende conto di essere in ritardo per qualcosa di importante: una partita di poker. Nel tentativo frenetico di prepararsi e uscire di casa, il protagonista dimentica le chiavi. Arrivato alla fermata dell’autobus, si accorge di essere in ritardo e decide di rubare una bicicletta per arrivare più velocemente. Dopo una lunga attesa nella sala da poker, si scusa per il ritardo e si unisce alla partita, che è giunta alla fase cruciale: l’ultima mano. Con una mano non particolarmente forte (5 e 3), ma con coraggio, Novecento decide di puntare tutto (ALL IN), bluffando contro un tavolo che mostra due assi e due 6.

 

 

Biografia

Novecento, all’anagrafe Daniele Ciancarella, si avvicina alla musica all’età di 8 anni cominciando studi in chitarra.

Affascinato dal mondo Rock forma, pochi anni dopo, la sua prima band nel ruolo di chitarrista.

All’età di 14 anni dopo aver conosciuto il Rap comincia a cimentarsi e specializzarsi nell’arte del freestyle che lo porterà a scrivere i suoi primi brani.

In quel periodo comincia ad esibirsi in battle di freestyle, open mic e concerti studenteschi.

A 17 anni anni comincia studi in pianoforte e canto.

A 18 anni viene invitato in RAI in qualità di opinionista nel programma “Uno mattina in famiglia” nel quale rimarrà tutte le domeniche per un anno e mezzo.

In questo periodo viene invitato, nel programma, come ospite in qualità di artista nel commento di Sanremo 2019.

Nel 2018 comincia a frequentare un corso di produzione musicale (Ableton Live e Pro Tools) e fonia che lo porteranno a lavorare con diverse radio italiane.

Nel 2020 viene ammesso al corso accademico professionale in canto multistilistico presso la Percentomusica a Roma, formandosi come musicista professionista studiando e suonando in diversi locali di Roma.

Continua a studiare privatamente incentrando i suoi impegni sullo studio della voce nel ruolo di cantautore piuttosto che da interprete.

In collaborazione con il produttore Clayton nel 2023 produce un EP artisticamente più maturo rispetto alle sue recenti produzioni che comincia a portare in live nei locali di Roma.

Instagram