A tu per tu con Dodo

61

In occasione dell’uscita del suo singolo, abbiamo fatto qualche domanda a Dodo GG. Buona lettura!

Benvenuto sulle nostre pagine, Dodo GG. Il tuo nickname è stato ispirato dalla tua nipotina e il tuo nuovo singolo è dedicato a tua madre. Quanto è importante per te il legame con la famiglia? E in generale i tuoi familiari sono stati di supporto nel tuo progetto musicale?

La famiglia è un nido nel quale sentirsi protetti spronati confortati ma soprattutto ho la fortuna di avere una famiglia fondata sull’amore, è importantissima. Del progetto musicale come in ogni altra mia iniziativa sono quasi sempre ignari. Porto avanti i miei progetti e li informo a fatti compiuti.

“Mamma” è uscito qualche mese fa eppure ha deciso di spargere la voce solo ora, come mai hai aspettato così tanto? 

Sono assolutamente un novello e ignaro di quali potessero essere i meccanismi del lancio di un brano, ma soprattutto volevo testare il reale gradimento del brano in maniera pura senza inquinamenti da suggerimenti e/o sponsorizzazioni di cui successivamente ho scoperto l’esistenza.

Il tuo brano è nato per dare forza a te e tua madre durante la sua permanenza in terapia intensiva. Ora che il covid è passato come state? Come vi ha segnato quest’esperienza? E’ rimasta ancora la paura? 

Ora stiamo bene, ma purtroppo quanto accaduto condiziona tutt’oggi il nostro presente. Non sfioro mia mamma con un bacio o un abbraccio o una carezza da due anni a causa del terrore di esser causa di contagio.

Quali sono gli obbiettivi che aspiri a raggiungere con questo tuo brano? Hai in cantiere altra musica o questo brano rimarrà una tantum? 

Non ho obiettivi identificati se non quello di raggiungere il maggior numero potenziale di persone per ridestarle sui rapporti coi genitori di non attendere a regalare abbracci affetto e amore. Se riuscissimo a restituirne loro solo il 10% sarebbe sufficiente considerato il loro modo. Il mio desiderio sarebbe di produrre altre canzoni, ma sono consapevole che il tempo di cui dispongo è davvero limitato… vedremo.